fanta

Parte col botto il Fanta Internazionali di Tennis d’Abruzzo. Nella ricca giornata inaugurale che ha visto in campo tutti i sedici incontri di primo turno non sono mancate le sorprese, a partire dalle straordinarie performance delle wild card. Chi pensava fosse una follia invitare nel main draw tennisti del calibro di Simone Bolelli, Filippo Volandri e Gianluca Naso è stato prontamente smentito. I fans hanno risposto alla grande, oltre 200 voti per ciascun match, ma anche i giocatori non sono stati da meno. Galvanizzato Gianluca Naso; seguitissimo il confronto tra i giovanissimi Flavio Cobolli e Holger Rune; una vera battaglia in campo e sui social tra Gian Marco Moroni e Julian Ocleppo ma alla fine a spuntarla è il romano. 6-4 5-7 7-6 il punteggio in favore dell’inesauribile Jimbo che, dopo tre ore e quarantadue minuti di gioco, ha sprintato sul match point per recuperare una palla corta apparentemente vincente di Ocleppo. Grandissima vittoria di Andrea Vavassori su Filippo Baldi che si sono scontrati fra il cortile e la cucina delle rispettive case.   Al secondo turno l’intramontabile Tommy Robredo, ex top 10, dovrà vedersela con Federico Gaio. Rivivremo la memorabile battaglia della finale 2019 degli Internazionali di Tennis Emilia Romagna? Intanto i due campioni si sono scambiati due simpaticissimi video:   https://www.facebook.com/meftennisevents/videos/255521705583441/?t=4   Sotto il Tabellone aggiornato ed il link per votare gli incontri del secondo turno -> CLICCA QUI  
 Like
Il direttore Nargiso: “Tabellone eccezionale” Si alza il sipario sul draw del Fanta Internazionali di Tennis d’Abruzzo. Nella cerimonia del sorteggio avvenuta nella blindatissima camera del supervisor Matteo Mosciatti è stato composto il tabellone principale del torneo virtuale di Francavilla al Mare che vi terrà compagnia dal 20 al 26 aprile. “Apriamo il fanta torneo con un main draw eccezionale. In questa settimana saremo a Francavilla al Mare con il cuore, con la speranza di vederci presto. Nel frattempo godiamoci una settimana di tennis per sentirci meno distanti e più uniti”, le parole del direttore dell’evento Diego Nargiso.  La voglia di tennis è tanta e lo dimostra la grande cornice di pubblico che ha assistito al live Facebook a reti unificate sulle pagine di Sportface e MEF Tennis Events. Diversi i protagonisti dell’evento che hanno voluto conoscere in diretta il proprio avversario e, pronti via, Raul Brancaccio si è visto immediatamente abbinato alla wild card Simone Bolelli: “Le ultime due settimane ho giocato bene e sono in fiducia anche se Bole viene da una importantissima vittoria in doppio in Coppa Davis”, le dichiarazioni a caldo del campano, che si gioca un posto al secondo turno contro il numero 1 del seeding Gianluca Mager. Oltre all’ex numero 36 al mondo saranno presenti anche Filippo Volandri e Gianluca Naso ma guai a sottovalutarli. Il livornese se la vedrà con l’altra wild card Gianluca Di Nicola, sullo sfondo la sfida con il numero 12 del seeding Thomas Fabbiano, decisamente più preoccupato per la propria condizione fisica: “Posso vincere, sono in formissima solamente se ci riferiamo ai primi 12 minuti!”. Anche Alessandro Giannessi sembra nutrire poca fiducia nella preparazione svolta: “Ho preso solamente 14 kg in questo periodo”, ha affermato lo spezzino che affronterà Gianluigi Quinzi per raggiungere al secondo round il detentore del titolo Stefano Travaglia. Solamente un bluff? Lo scopriremo. Carico, anzi carichissimo, l’argentino Andrea Collarini che, dopo aver chiesto giustamente lumi sul

Continue Reading

 Like